Tornano i grandi eventi a Teggiano: Teggiano Jazz e Le Vibrazioni per festeggiare lo storico restauro dell’Obelisco di San Cono

Tornano i grandi eventi a Teggiano, dopo le misure restrittive dettate dell’emergenza pandemica degli ultimi due anni. La città-museo del Vallo di Diano torna ad essere il perfetto crocevia di tradizione, arte, armonia e suoni, in un contesto nel quale in primo piano si elevano gli aspetti legati alla fede della comunità teggianese e al Culto di San Cono. Con il suo fascino e la sua unicità di città medievale aperta e accogliente, sempre proiettata verso il futuro, Teggiano si appresta a vivere giornate di grande intensità emotiva e partecipativa. In particolare, gli eventi realizzati nell’ambito della 25^ edizione di “Teggiano Jazz”, faranno da cornice all’attesa inaugurazione del ristrutturato Obelisco di San Cono.

Fittissimo di appuntamenti il programma, iniziato il 1° giugno con la Messa solenne in onore dei dieci anni di Guida Diocesana di S.E. Mons. Padre Antonio De Luca, presso la Cattedrale di Santa Maria Maggiore.

Nella giornata del 2 giugno, Festa della Repubblica Italiana, la Posa della Corona di Alloro al Monumento ai Caduti in Piazza della Rimembranza e, a seguire, la consegna in Piazza San Cono della Carta costituzionale italiana ai neo-diciottenni Cittadini teggianesi.

Il 3 giugno spazio alle celebrazioni solenni in onore di San Cono, protettore di Teggiano e Santo Patrono della Diocesi di Teggiano-Policastro. La ricorrenza ogni anno è sentita non soltanto a Teggiano: il culto del Santo è particolarmente diffuso anche negli Stati Uniti, in Argentina, in Uruguay, in Venezuela e in Canada. Quest’anno il 3 giugno assume un significato ancora più pregnante, e prevede un momento attesissimo dai fedeli di Teggiano e di tutto il mondo: al termine della Sacra Processione per le vie cittadine, è infatti in programma l’Inaugurazione dell’Obelisco di San Cono, restaurato con fondi POR 2014/2020 nell’ambito della “Strategia Nazionale Area Interna Vallo di Diano”.

In un contesto così fortemente emozionante e partecipativo, si intrecciano le suggestioni della 25^ edizione di “Teggiano Jazz”, realizzati grazie al finanziamentoPOC 2014/20, Linea Strategica “Rigenerazione Urbana, Politiche per il Turismo e Cultura”, Azione 3 “Eventi di Rilevanza Nazionale ed Internazionale”. La manifestazione negli anni pre-pandemici ha proposto un cartellone orientato verso molteplici dimensioni musicali, diventando un punto di riferimento nel panorama campano. Quest’anno ritorna ad offrire grandissima musica, ospitando il 4 giugno uno dei gruppi di riferimento del panorama musicale italiano: Le Vibrazioni. Il concerto avrà inizio alle ore 21:00 in Piazza San Cono, con ingresso libero.

Il fittissimo programma di eventi si concluderà il 5 giugno con altri appuntamenti da non perdere: presso il Castello Macchiaroli, con inizio alle ore 17:00, la presentazione del libro “Oh Beate Cone” di Marco Ambrogi, e la presentazione del CD musicale “Inni a San Cono” del Maestro Antonio Setaro, all’interno Concerto Lirico “Tra Cielo e Terra … Una Voce per San Cono”. Infine, alle ore 21:30 in piazza San Cono, il Concerto del duo “I Settembre”.

“È un momento molto importante per la comunità di Teggiano -commenta il sindaco Michele Di Candia– nel quale riacquistiamo la nostra libertà e la partecipazione sociale, dopo due anni di pandemia.  Ripartiamo, con tanti eventi coinvolgenti da vivere in presenza.

L’Obelisco di San Cono -sottolinea il primo cittadino teggianese- è un simbolo non soltanto a Teggiano e nel il Vallo di Diano, ma in tutto il mondo. Sappiamo bene che dovunque c’è un teggianese il culto del Santo è sentito in modo fortissimo, e la sua inaugurazione dopo il restauro lancia un messaggio importante anche alle future generazioni. Colgo l’occasione per ringraziare la Regione Campania e in particolare il Consigliere Regionale Corrado Matera: era necessario mettere in sicurezza l’obelisco, ma non si riusciva mai a portare a segno quest’opera. Solo grazie a Corrado Matera, al tempo Assessore Regionale al Turismo, siamo riusciti a ottenere questo fondamentale finanziamento, e così finalmente il 3 giugno potremo vivere questo momento di grande gioia per tutti.

Proprio in onore di questa storica inaugurazione -spiega Di Candia- siamo riusciti a recuperare parte del finanziamento ottenuto per la 25^ edizione di “Teggiano Jazz”, manifestazione che purtroppo per due anni avevamo dovuto accantonare a causa della pandemia. Piazza San Cono riapre così le sue porte ai grandi eventi collettivi, a partire dal prossimo 4 giugno, con il concerto de “Le Vibrazioni”. Non c’è bisogno di aggiungere altro su questo grande gruppo musicale pop italiano, vincitore di un disco di platino, con tantissimi album all’attivo e partecipazioni a tantissimi eventi musicali nazionali ed internazionali. È un concerto imperdibile, seguito il 5 giugno, sempre nell’ambito di “Teggiano Jazz”, dal concerto de “I Settembre”.

Vi aspettiamo quindi a Teggiano, ovviamente raccomandando a tutti tanta prudenza e responsabilità, perché il Covid non è stato ancora definitivamente sconfitto. Iniziamo nel modo migliore l’estate -conclude il sindaco di Teggiano- nella certezza che seguiranno presto tante altre occasioni per vederci e gioire insieme”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...