Letture al Buio in Convento, la prima a Polla

Persone non vedenti leggono brani di letteratura italiana nel buio completo della biblioteca del Santuario di Polla.

Primo evento del Progetto “Leggendo…Insteia” del Comune di Polla, premiato tra i migliori 27 in Italia dal Centro per il Libro e la lettura. La prima iniziativa si chiama Letture al buio e si terrà all’interno della suggestiva Biblioteca del Santuario Francescano di Sant’Antonio di Polla. Qui in una sala completamente al buio, persone non vedenti, soci della Rappresentanza zonale di Polla dell’Unione Ciechi Italiani e Ipovedenti di Salerno, leggeranno, attraverso il sistema Braille, brani letterari ad alta voce. Il pubblico che ascolterà, senza poter vedere nulla, potrà calarsi nella narrazione e percepire le sensazioni e le modalità dell’ascolto dei non vedenti.

 I lettori saranno Umberto Palladino e Nicolas Vespoli, conoscitori del Sistema di lettura B.R.A.I.L.L.E.

La Lettura al Buio, adottando la pratica riconosciuta della “Cena al Buio”, la trasforma per promuovere l’ascolto e la lettura tra chi vede e chi non vede, con uno scambio empatico tra chi legge e chi ascolta.

Nell’ambito del progetto annuale “Leggendo…Insteia” sono previsti tre momenti dedicati alla lettura al buio. Inoltre, è previsto l’acquisto di 100 libri in Braille che incrementeranno la sezione già presente nella Biblioteca di Polla, dedicata alle persone cieche e ipovedenti.

L’evento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Sant’Antuniello di Polla e l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Salerno – sezione Polla.

Per partecipare al pomeriggio di Sabato 11 Giugno alle ore 17, basterà prenotare a pollachelegge@gmail.com o presentarsi direttamente in Convento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...